ISOLA CITTÀ POLICENTRICA

Sostenibilità, qualità e innovazione: il PSC e le opportunità per la costruzione di una città nuova

Dopo circa 40 anni di “non governo” del territorio, l’Amministrazione Comunale ha avviato un nuovo dibattito sulla città con l’obiettivo di definire una visione organica e strategica impostata su regole non più negoziabili. Il territorio di Isola è inserito in un sistema di eccellenze (storiche, architettoniche, archeologiche, naturalistico-ambientali, agricole e turistiche) ma è anche in più parti fortemente compromesso. Si compone di un arcipelago di insediamenti, ognuno di dei quali ha un suo particolare assetto fisico spaziale, una sua vocazione, una sua storia e identità fortemente rivendicata e dei valori ben definiti da recuperare come matrice per il disegno della città nuova. Il PSC definisce uno scenario di sviluppo finalizzato a valorizzare le eccellenze e ridurre le criticità con strategie di riqualificazione e rigenerazione da perseguire attraverso cinque linee di intervento/temi progettuali: Spazio urbano – Città del turismo – Città dei servizi – Spazio rurale – Mobilità. Il PSC rafforza il sistema urbano policentrico col potenziamento delle centralità funzionali e delle reti di connessione (infrastrutturali, tecnologiche e dei servizi) e introduce meccanismi innovativi e forme di premialità in merito a perequazione, delocalizzazione/rigenerazione ed efficientamento energetico.