CARDETO CYBERPARK – Luogo di storia, cultura, natura, connettività

INU/URBIT
Università Politecnica delle Marche
CARDETO CYBERPARK
Luogo di storia, cultura, natura, connettività
A cura di Vittorio Salmoni, URBIT, e Eva Savina Malinverni, Università politecnica delle Marche

Il seminario si pone l’obiettivo di aprire una discussione circa l’utilizzo di nuove Information and Communication Technologies per la fruizione degli spazi pubblici come strumento fondamentale sia per i cittadini, che possono così navigare gli spazi pubblici con l’ausilio di applicazioni mobile, sia per le amministrazioni, che possono ottenere dagli utenti stessi degli importanti feedback da usare come nuovi strumenti di pianificazione e valutazione degli spazi cittadini.
Nell’ultimo anno il Comune di Ancona, la Comunità Ebraica di Ancona e l’Università Politecnica delle Marche hanno costituito un tavolo tecnico per sviluppare un ampio progetto di rigenerazione urbana centrato sull’area del Cardeto: il più vasto Parco Urbano della città di circa 35 ettari a ridosso del centro storico e a picco sul mare, ove la storia si fonde con l’ambiente in un contesto di straordinaria bellezza.
Purtroppo le discutibili scelte urbanistiche combinate con una già difficile relazione con il tessuto urbano hanno sempre più compromesso l’accesso e l’integrazione del luogo con il centro storico della città. La rilevanza strategica del Parco del Cardeto, nel quadro della qualificazione dell’offerta turistica e del miglioramento complessivo della attrattività del centro storico, ha spinto il gruppo di lavoro ad attivare partnership strategiche con il Comune di Ferrara, la Comunità Ebraica di Ferrara ed il MEIS, con lo scopo di estendere la progettualità anche a un’altra città italiana, caratterizzata da una significativa e forte presenza della cultura ebraica, ma anche per concorrere a programmi di finanziamento europei in ambito culturale e turistico.

 

PROGRAMMA

Introduce e coordina:
Vittorio Salmoni, URBIT

“Gli itinerari ebraici: la partnership Ancona-Ferrara”
Gian Paolo Barbieri
, Economista ISTAO

“Il Parco del Cardeto nella Cometa Verde”
Giovanna Rosellini, Ufficio Pianificazione Comune di Ancona e Comitato Tecnico Urbit

“Introduzione generale al progetto Europeo COST” – Cyberparks” (General introduction to the European COST Action – Cyberparks)
Carlos Smaniotto Costa, Universidade Lusofona, Lisbona

“Esperienza di un Cyberpark ad Ancona”
Eva Savina Malinverni, Università Politecnica delle Marche

“Geolocalizzazione e Tracce Digitali: implementazione al Parco del Cardeto di Ancona”
Roberto Pierdicca, Università Politecnica delle Marche

 

PARTNER DELL’ORGANISMO PROMOTORE
Comune di Ancona, Comune di Ferrara, Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, Regione Marche, Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio Regione Marche, ISTAO-Istituto Adriano Olivetti, European Project COST Action TU 1306 “Cyberparks”.