Greener sites e Sustainable land use

A cura di:
Giovanni Fini, Comune di Bologna
giovanni.fini@comune.bologna.it
Erika Rizzo, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale
erika.rizzo@port.venice.it
Franca Pullia, Comune di Venezia
franca.pullia@comune.venezia.it

 

La sessione è dedicata alla presentazione e discussione degli esiti sin qui conseguiti da due progetti europei.
“Greener Sites – Riabilitazione ambientale delle aree industriali dismesse” è un progetto finanziato dal programma Interreg CENTRAL EUROPE il cui capofila è il Comune di Venezia e al quale partecipano la Regione Veneto e l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, oltre ad  altri 8 partner provenienti dalla Germania, Croazia, Slovenia e Polonia.
GreenerSites intende migliorare la gestione ambientale delle aree industriali dismesse o sottoutilizzate. Le azioni previste definiscono strategie e strumenti basati su un approccio integrato e sostenibile al fine di rendere le aree urbane funzionali più pulite, più salubri e più vivibili. Nell’ambito del progetto, il Comune di Venezia, la Regione Veneto e l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale hanno sviluppato delle specifiche azioni pilota nell’area industriale di Porto Marghera volte a migliorarne la gestione e le prestazioni ambientali nonché favorirne la riqualificazione economica e il rilancio produttivo.
“Sustainable land use and nature-based solutions” è una delle 12 partnership dell’Agenda Urbana Europea ed è coordinata dal Comune di Bologna insieme al Ministero dello sviluppo economico della Polonia. Il Piano elaborato dalla partnership mira a formulare azioni concrete riguardo l’uso sostenibile del territorio e l’attuazione delle soluzioni basate sulla natura all’interno delle aree urbane. Il Piano è in fase di consultazione e viene presentato, in quest’occasione, per accogliere osservazioni e commenti.

 

PROGRAMMA 

12,00 – Inizio dei lavori

Coordinano:
Francesco Musco, Università Iuav di Venezia
Margherita Vanore, Università Iuav di Venezia

Sono presentate e discusse le ricerche:
12,15 – 13,00

GreenerSites –  Riabilitazione ambientale delle aree industriali dismesse
Introduzione del progetto:
Paola Ravenna, Comune di Venezia

“Test di un capping sostenibile dal punto di vista ambientale ed economico”
Erika Rizzo
, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale

“Collegare le strategie di bonifica alla necessità di un futuro insediamento produttivo nell’area di Porto Marghera
Dennis Welligton e Francesco Penzo, Comune di Venezia

“Monitoraggio della qualità dell’aria in aree dismesse soggette a bonifica nell’area di Porto Marghera”
Federico Zuin, Arpav

13,00 – 13,20
“Il lavoro delle partnership dell’Agenda Urbana Europea su uso sostenibile del suolo e nature base solutions”
Giovanni Fini, Coordinamento Unità Intermedia Qualità Ambientale, Settore Ambiente e Verde, Dipartimento Urbanistica Casa e Ambiente, Comune di Bologna

Dibattito

13,30 – Fine dei lavori