OSSERVATORIO CONGIUNTURALE SULL’INDUSTRIA DELLE COSTRUZIONI

ANCE | Associazione Nazionale Costruttori Edili

DICEMBRE 2015

a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi

 

L’economia italiana nel 2015 è tornata a crescere dopo la lunga fase recessiva registrata negli anni precedenti. I dati Istat indicano che il Pil è aumentato per il terzo trimestre consecutivo. Dopo il +0,1% rile-vato nel primo trimestre dell’anno ed il +0,6% del secondo, il prodotto interno lordo, nel terzo trimestre 2015, è aumentato dello 0,8% rispet-to allo stesso periodo dell’anno precedente.
L’andamento positivo del Pil, è sostenuto dopo anni di flessione della domanda interna, dalla ripresa dei consumi privati che registrano un ulteriore aumento tendenziale dell’1,1% nel terzo trimestre 2015 (+0,7% nel secondo) e dal graduale riavvio degli investimenti in capi-tale produttivo.
Sull’andamento dell’economia italiana permangono gli impulsi inter-nazionali espansivi, che si sono ulteriormente rafforzati attraverso la riduzione del prezzo del petrolio, un regime più favorevole del tasso di cambio e migliori condizioni di finanziamento, grazie anche al quantitative easing, ovvero l’immissione di liquidità messa in campo dalla Banca centrale europea.

Questo articolo è stato pubblicato in Report. Aggiungi il permalink ai preferiti.