Progettare Cibo nelle Fattorie Urbane del futuro, una nuova dimensione della città.

La dimensione della Fattoria globale per la sostenibilità dell’ambiente urbano

Il convegno rientra tra le attività di avvicinamento a EXPO2015 Milano del CONAF e della WAA (World Association of Agronomists), Partecipanti della Società Civile, e al Congresso Mondiale degli Agronomi che si terrà durante EXPO dal 14 al 18 settembre 2015.
Il tema universale della sostenibilità delle produzioni agricole e zootecniche, la loro salubrità, la loro qualità, l’eccesso o la scarsità, la trasformazione dell’identità dei territori, l’interazione con gli elementi biotici e abiotici naturali e da ultimo i fenomeni meteorologici prossimi a potenziali cambiamenti climatici, sono temi in cui ogni professionista, direttamente o indirettamente, viene profondamente coinvolto.
A ciò si devono collegare l’urban sprawl, i consumi energetici, i costi e l’inquinamento legati al trasporto del cibo, lo spreco alimentare dei paesi occidentali e la necessità di dover sfamare nel 2050 oltre 9mld di persone.
Tutto questo porta alla necessità di puntare alla rigenerazione urbana attraverso la riprogettazione delle città che dovranno diventare produttrici di cibo: si dovranno “progettare i processi produttivi” anche attraverso la trasformazione dei prodotti nei quartieri delle città: la trasformazione agroalimentare di prossimità.
Questo traguardo deve essere raggiunto analizzando le potenzialità dell’ambiente urbano e periurbano, puntando alla filiera corta, garantendo la qualità e salubrità dei prodotti, ma creando un sistema che sia sostenibile. L’obiettivo può essere anche quello delle vertical farming, ma solo se la loro realizzazione è preceduta da valutazioni approfondite che ne determinino la sostenibilità non solo economica ma soprattutto ambientale.

Gruppo di riflessione:
Andrea Sisti, Sabrina Diamanti, Mattia Busti, Enzo Eusebi, Stefano Stanghellini

Modera:
Andrea Segré, Presidente CAAB – Centro Agro Alimentare Bologna, FICO – Fabbrica Italiana Contadina

 

Contributi di esperti:

Un nuovo concetto di verde urbano nella produzione di cibo nelle città
Sabrina Diamanti, Consigliere Nazionale CONAF

La riqualificazione urbana ed il ruolo dell’architettura funzionale alla produzione di cibo. Il caso della Città dei Giovani
Enzo Eusebi, NOTHING studio

L’organizzazione di una fattoria urbana: gli orti urbani di Roma
Paolo Gramiccia, CONAF, Direttore del Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini

La gestione agroambientale delle fattorie urbane
Paolo Lassini, CONAF, Direttore del Settore Agricoltura, Provincia di Milano

Ortipertutti. Concorso di progettazione per un’orticoltura urbana di nuova generazione
Giovanni Ginocchini, Urban Center Bologna

La via del tesoro. Longevità, agricoltura e alimentazione come opportunità di convivenza ecologicamente sostenibile
Giorgio Mangani, storico del paesaggio
Massimo Mengani, sociologo

L’agricoltura urbana e la cucina delle meraviglie
Francesco Adornato, Riccardo Varini e Federica Ciavattini, Università degli studi di Macerata

 

Dibattito

 

Conclusioni:
Andrea Sisti, Presidente Consiglio dell’Ordine Nazionale dei dottori agronomi e dei dottori forestali

 

 


 

 

  • Per tale iniziativa è stato richiesto il riconoscimento di 3 CPF alla Consulta Regionale Lombarda degli Ordini degli Architetti
  • Agli iscritti agli Ordini territoriali dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali che parteciperanno a questa iniziativa verranno riconosciuti 0,5 CFP
  • Gli Ingegneri potranno maturare 3 CFP per ogni giornata di partecipazione