#Rigeneriamole

Governance collaborativa e fundraising nazionale, europeo e internazionale per i processi di rigenerazione delle città italiane

I promotori hanno deciso di organizzare una conferenza scientifica rivolta al mondo privato, ai centri di ricerca e formazione che si interessano di questioni urbane, ai centri per il trasferimento tecnologico, agli acceleratori di impresa, al mondo finanziario, alle fondazioni culturali e alle associazioni di categoria, con l’obiettivo di giungere alla definizione di proposte operative capaci di offrire un contributo autonomo alle Amministrazioni e alle Università, in previsione di un auspicato confronto pragmatico che riconnetta adeguatamente le istanze degli attori delle 4P (public private people partnership), al fine di giungere alla strutturazione di un vero e proprio modello di governance collaborativa che, pur facendo tesoro delle esperienze estere, sappia rispondere alle peculiari istanze della cultura e del mondo mediterraneo.

L’evento è suddiviso in due parti:

  • Workshop a invito la mattina in Sala Agorà
  • open conference il pomeriggio in Salone d’Onore

 

WORKSHOP A INVITI

Il workshop è ad invito con 5 tavoli di discussione (max 10 partecipanti in rappresentanza dei diversi settori menzionati). Due sessioni di lavoro, che cercheranno di rispondere ai seguenti interrogativi:
Quali modelli di governance collaborativa dei processi di rigenerazione urbana potrebbero essere più efficaci nel contesto italiano e mediterraneo e quali strumenti adottare per attuarli? Come strutturarsi e sviluppare networking per essere pronti a un corretto utilizzo delle linee di investimento gestite a livello europeo, nazionale e regionale?Come migliorare l’efficacia nell’utilizzo delle diverse leve e opportunità finanziarie che stanno sempre più sviluppandosi nei diversi settori economici? “Ogni sessione sarà introdotta da una keynote in seduta plenaria, alla quale seguiranno i tavoli di discussione, di durata pari a 85 minuti.

La seconda parte della conferenza scientifica si svolge in forma di open conference.

 

Relatore keynote:
Twan de Bruijn, Municipalità di Eindhoven, Responsabile Affari Internazionali

 

 


 

  • Per tale iniziativa è stato richiesto il riconoscimento di 3 CPF alla Consulta Regionale Lombarda degli Ordini degli Architetti. Il riconoscimento di tali crediti è legato alla partecipazione anche alla seconda parte dell’iniziativa prevista nel pomeriggio dello stesso giorno.
  • Gli Ingegneri potranno maturare 3 CFP per ogni giornata di partecipazione