T3T RIGENERAZIONE ANALOGICA 4.0

Riqualificazione urbana, economia, sviluppo e innovazione. Un’esperienza di rigenerazione integrata. Programma “PrInt Casilino – Tor Tre Teste”

“T3T Rigenerazione Analogica 4.0” è un processo di “riconsegna” al quartiere di funzioni pubbliche e di spazi fino ad ora privati che si dispongono alla trasformazione urbanistica verso un adattamento alle nuove condizioni urbane. La dismissione di un’area industriale ormai inglobata nel tessuto urbano, dà la possibilità di realizzare un “eco distretto urbano” a vocazione funzionale mista, energeticamente autosufficiente, integrato nelle funzioni sul modello della circular economy.
La strategia mette in rete attori, finanziamenti e spazi differenti: residenza, housing sociale e commercio trovano spazio insieme ad altre attività più sperimentali e innovative, come “agro-esplora”, area produttiva-didattica di sperimentazione dell’agricoltura urbana e fonti energetiche alternative.
L’area, di 4,5 ettari, è all’interno di un contesto di riqualificazione urbanistica di oltre 23 ettari nel quadrante est di Roma (Municipio V). Tutto sarà alimentato da un sistema ibrido a biomassa legnosa con riduzione di CO2 secondo la strategia horizon 2020 ed il Patto dei Sindaci. La materia prima per l’impianto sarà prodotta con un programma di Short Rotation Forestry sulle aree pubbliche limitrofe dello stesso quartiere, realizzando così un Distretto energetico ad emissione zero e realizzando un parco urbano tematico didattico.
Il progetto è interno alla call for proposal “Riposizionamento Competitivo Sistemi Produttivi Regionali” a valere sul POR FESR Lazio, giudicato ammissibile e finanziabile.