OBIETTIVI, STRATEGIE E AZIONI DEI NUOVI PIANI TERRITORIALI E URBANISTICI

Stefano Stanghellini, Presidente URBIT


Il convegno si compone di due parti.
La cornice della prima parte è costituita dall’attività di pianificazione che alcune Città Metropolitane hanno intrapreso, svolgendo le funzioni loro attribuite dalla legge 56/2014 con l’adozione di alcuni elementi di spiccata originalità. Fra le attività avviate, alla luce dei 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 stanno suscitando particolare interesse i contenuti e l’articolazione del Piano Strategico Metropolitano e del Piano Territoriale Metropolitano, nonché le loro reciproche interdipendenze.
Protagonisti delle seconda parte sono i Piani Urbanistici Generali che alcune Amministrazioni comunali stanno elaborando per realizzare, nei loro territori, quelle…