BuildHeat: tecnologie e soluzioni finanziarie innovative per la riqualificazione degli edifici residenziali

L’area dimostrativa italiana del progetto “BUILDHEAT”, co-finanziato dal programma europeo per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020, è un edificio costruito a Roma nel 1975 che si compone di 9 piani fuori terra e 80 appartamenti. Il piano terreno è occupato in parte da cinque androni di ingresso, vani scala e da due sale condominiali e in parte dal porticato a pilotis.

Il partenariato di progetto è coordinato a livello generale dall’Istituto per le Energie Rinnovabili dell’EURAC (Accademia Europea per la Ricerca Applicata) e a livello locale dalla Rete di Imprese RIGENERA.

Il progetto si pone l’obiettivo di ridurre fino all’80% i consumi per il riscaldamento e il raffrescamento grazie a tecnologie all’avanguardia per il riscaldamento, produzione di acqua calda sanitaria, ventilazione degli alloggi e produzione solare di energia elettrica, e a sistemi di monitoraggio.
I meccanismi finanziari innovativi definiti nel corso del progetto sperimentano sinergie di investimento tra fondi privati e pubblici al fine di ottimizzare la capacità di investimento e generare valore.