Stefano Stanghellini, Presidente URBIT


La sfida della rigenerazione urbana viene affrontata su più fronti e con approcci molto diversificati.
Uno dei fronti principali è certo quello delle parti di città che, avendo perso da tempo l’originaria funzione, versano in stato di abbandono. Un altro fondamentale fronte è quello delle parti di città che, pur conservando viva l’originaria funzione, hanno un tessuto urbanistico di scadente qualità, con edifici obsoleti ed una struttura urbanistica inadeguata.
L’ampiezza delle aree e le altre loro caratteristiche, le funzioni da insediare o da reinsediare, la dimensione dell’investimento da attivare, e tanti altri specifici aspetti, formano un inedito mix di condizioni che impone, ogni volta, la ricerca di soluzioni originali.
L’innovazione riguarda una pluralità di contenuti: la visione strategica, le nuove funzioni da insediare o quelle originarie da ripensare, l’interpretazione della domanda sociale, il contenuto e la forma del progetto urbano, l’adesione agli SDGs, la strutturazione gestionale e finanziaria di un’operazione in genere basata sul partenariato pubblico-privato, e tanto altro ancora.
La presentazione di alcune fra le più stimolanti progettualità ideate per diverse città italiane si prefigge più obiettivi: valorizzare le esperienze di punta e fare conoscere i loro protagonisti, alimentare di nuovi contenuti il dibattito urbanistico, divulgare le buone pratiche e stimolare comportamenti emulativi.


Se sei interessato a partecipare allo sviluppo del programma di questo convegno, puoi lasciarci un commento o una segnalazione nella successiva sezione “contributi”.

PROGRAMMA

Ore 9,30 – 11,00
Introduce e coordina:
Stefano Stanghellini, Presidente URBIT

Relazioni:

Riqualificazione del Quartiere di San Siro a Milano
Massimo Roj, Progetto CMR
Giovanni Verga, Presidente Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano

Prato: Urban Jungle
Valerio Barberis, Assessore all’Urbanistica, Comune di Prato
Francesco Caporaso, Dirigente Pianificazione Urbanistica, Comune di Prato

Riconversione dell’ex Manifattura Tabacchi di Verona
Paolo Signoretti, Rovim Srl
Ilaria Segala, Assessore all’Urbanistica, Comune di Verona

Bolzano: WaltherPark
Heinz Peter Hager, SIGNA

Bolzano: Il Progetto dell’Areale Ferroviario
Virna Bussadori, Direttrice della ripartizione Natura, paesaggio e sviluppo del territorio della Provincia di Bolzano
Maria Ferrante, Avvocato, Partner di P&I – Studio Legale Guccione e Associati

Ne discutono con i relatori:
Gianni Biagi, Direttore URBIT
Stefano Rebecchi, Comune di Bolzano

Conclusione dei lavori

Contributi

Esegui il login o registrati per inserire un commento Commenta