Call for paper e concorsi

In preparazione delle nuove edizioni di Urbanpromo 2020, INU e Urbit lanciano delle call for papers dedicate a studenti universitari, dottorandi e dottori di ricerca.

 


Le nuove comunità urbane e il valore strategico della conoscenza. Come i processi cognitivi possono motivare la politica, garantire l’utilità del piano, offrire una via d’uscita dall’emergenza.

Call for papers per il Convegno Scientifico Internazionale
A cura di: INU-URBIT, in collaborazione con le riviste scientifiche URBANISTICA e Planum

Date e scadenze:

  • 1 giugno 2020:  scadenza invio degli abstract
  • 10 giugno 2020: notifica accettazione dell’abstract
  • 20 settembre 2020: scadenza iscrizione agevolata al Convegno
  • 30 settembre 2020: scadenza invio del testo completo del paper
  • 20 ottobre 2020: scadenza versamento della quota di partecipazione


Città accessibili a tutti

Premio per tesi di laurea magistrali e ricerche-studi
A cura di: INU-URBIT, in collaborazione con la Camera di Commercio di Genova

Date e scadenze:

  • 30 settembre 2020: deadline per la presentazione delle domande
  • 10 ottobre 2020: comunicazione della giuria di valutazione
  • 17- 20 novembre 2020: cerimonia di premiazione in occasione di Urbanpromo Progetti per il Paese

Chiudere il cerchio? Modelli di valutazione per una città realmente circolare

Seminario Società Italiana di Estimo e Valutazione, all’interno della quarta edizione di Urbanpromo Green

Il seminario intende riflettere sul ruolo dei modelli di valutazione per supportare processi decisionali nella costruzione della città circolare con particolare attenzione ai seguenti temi: rigenerazione urbana e consumo di suolo; riuso adattivo del patrimonio architettonico; gestione degli scarti urbani, materie prime secondarie, riciclo/riuso; bioeconomia e agricoltura urbana; condivisione sociale, inclusione e sharing economy; gestione dei sistemi idrici ed energetici; mobilità sostenibile e infrastrutture urbane.

Coloro i quali intendano proporre un contributo che ponga in luce aspetti teorici e/o operativi interessanti innovativi, in merito alle tematiche sopra descritte sono invitati a predisporre un abstract di circa 400 parole. Tale abstract deve essere inviato entro il giorno 31 luglio 2020 ai seguenti indirizzi: francesca.abastante@polito.it; marta.bottero@polito.it; chiara.dalpaos@unipd.it.

Date e scadenze:

  • 31 luglio 2020: termine per invio dell’abstract
  • 10 agosto 2020: notifica di accettazione dell’abstract agli autori
  • 18 settembre 2020: Seminario

XII Giornata Internazionale di Studio INU

Reti della mobilità dolce per il benessere ambientale e l’inclusione

Il tema della mobilità è storicamente presente nelle attività e negli studi dell’INU in una accezione per lungo tempo coincidente con il tema delle tradizionali infrastrutture fisiche, stradali e ferroviarie, e il cui approccio ha riguardato principalmente il loro reciproco condizionamento rispetto agli usi e alle destinazioni funzionali del suolo. Più recentemente, il tema della mobilità dolce ha avuto una rapida maturazione affermandosi come uno dei temi portanti dell’INU, superando la condizione di nicchia e finendo per toccare tutti gli aspetti della pianificazione territoriale e della progettazione urbana.

In particolare, l’INU insieme a importanti partner, sta sviluppando Reti per la mobilità dolce e Città accessibili a tutti e il relativo Atlante. Si tratta di due progetti pilota che coinvolgono un ampio e articolato raggruppamento di enti nazionali, regionali, locali, pubblici, privati, associativi, di categoria, ecc. Tali progetti si propongono di affrontare, nell’ambito della pianificazione e programmazione urbanistica e territoriale, il complesso e articolato panorama che ruota intorno alla mobilità dolce.

La call si rivolge ad enti, professionisti e studiosi e intende raccogliere le iniziative avviate, in corso o realizzate in tale ambito, sia in termini di casi di studio che di elaborazioni teoriche e di ricerca.

Invio abstract prorogato al 31.08.2020