PATTO PER L’URBANISTICA CITTÀ ACCESSIBILI A TUTTI

Alessandro Bruni, Iginio Rossi, INU – URBIT


Il Patto per l’urbanistica città accessibili a tutti è la sperimentazione proposta dall’INU nel 2021 non come mera negoziazione e nemmeno come esercizio tecnico, ma come impegno inderogabile, scelta politica e culturale in grado di agire positivamente su: ambiente, società ed economia; dispersioni insediative, politiche e istituzioni; inclusione, qualità della vita, condizioni di fragilità e frantumazione della convivenza; dispersione relazionale; settorialità e separatezza di conoscenze.

Tutti questi ambiti/aspetti stanno, seppure frammentati, anche nel “pianeta” dell’accessibilità a 360° e nelle reti che ne costituiscono la sua ampia articolazione. Inoltre, il Progetto INU “Città accessibili…

ACCESSIBILITÀ E INCLUSIONE PER TUTTI. Premiazione del concorso 2022

Alessandro Bruni e Iginio Rossi, INU – URBIT


Il Progetto INU “Città accessibili a tutti” ha messo in evidenza l’importanza di costruire il sistema dell’accessibilità laddove la finalità supera la logica del singolo intervento di superamento delle barriere per un traguardo più ampio della qualità complessiva, si tratta di un’impostazione che è ribadita spesso nelle Linee guida pubblicate in http://atlantecittaccessibili.inu.it/.
Nel più ampio concetto di accessibilità e inclusione per tutti, nel quale si considerano le limitazioni imposte all’autonomia delle persone prodotte da barriere fisiche, sensoriali, percettive, intellettive, di genere ma anche culturali, sociali, economiche e ambientali, i temi centrali del…