I GRANDI PROGETTI DEL PIANO STRATEGICO DI ANCONA, TRA MARE E TERRA

Il Piano Strategico di Ancona è il documento di programmazione che delinea la missione e la fisionomia della città di qui al 2025

Il Piano Strategico di Ancona è un documento di programmazione che delinea la missione e la fisionomia della città di qui al 2025; è un patto stretto tra amministratori, cittadini e portatori di interesse, che si assumono la responsabilità di quanto emerge nel corso del processo.
Per la sua costruzione l’Amministrazione di Ancona, in sinergia con l’Autorità di Sistema Portuale, la Camera di Commercio e l’Università Politecnica delle Marche, ha attivato un processo partecipativo durato due anni, mettendo a sistema tutte le risorse del territorio.
Ne è emerso che proprio sulla cerniera tra mare e terra si concentrano molti dei desiderata dei cittadini, insistono i maggiori cambiamenti della città e sono concentrati i maggiori sforzi di progettualità già avviati e finanziati.

Cinque le “stanze” principali che viaggiano lungo tale cerniera:

  1. Lungomare Nord
  2. Dalla Palombella agli Archi
  3. La Mole
  4. Passeggiata da mare a mare
  5. Porto Antico e ITI Waterfront

Nell’orizzonte temporale del Piano Strategico, saranno questi i progetti in grado di ricucire quella cerniera e di esaltare la bellezza della città, rigenerando l’intera comunità