Accedi all'area riservata per visualizzare lo streaming dell'evento

Filippo Magni, Giovanni Litt, Università Iuav di Venezia


Nel prossimo futuro il cambiamento climatico avrà effetti sempre più effetti negativi sul territorio, contribuendo al peggioramento delle condizioni e della funzionalità dei sistemi antropici e naturali: c’è bisogno urgente di un cambiamento negli approcci alla pianificazione territoriale per poter costruire una reale transizione nazionale basata su approcci di resilienza e neutralità climatica.

A causa della carenza di competenze progettuali specifiche, conoscenze tecniche e risorse umane, molti territori hanno però difficoltà a costruire percorsi locali in grado di contribuire realmente a questo processo di transizione climatica.
Al fine di compensare tali problemi, il ruolo degli enti privati che sostengono le attività dei Comuni è diventato negli anni fondamentale. In Italia, in particolar modo, questo supporto è legato principalmente al contributo delle fondazioni territoriali, che, soprattutto negli ultimi anni, hanno orientato il loro interesse verso temi ambientali.

Questa sessione approfondirà come sia possibile superare le suddette lacune tramite esempi concreti portati avanti dalle principali Fondazioni territoriali del Bacino padano. Sono infatti crescenti gli esempi di questi enti che, in supporto a enti locali, finanziano azioni e processi in grado di incidere direttamente su tutti i processi decisionali pubblici e privati per attuare politiche di sviluppo sostenibile e di transizione climatica.


PROGRAMMA

Apertura del convegno e saluti istituzionali:
Alberto Ferlenga, Rettore Università Iuav di Venezia

Introduce:
Filippo Magni, Ricercatore in Tecnica e pianificazione urbanistica, Università IUAV di Venezia

Tavola rotonda

Modera:
Giovanni Litt, Assegnista di Ricerca, Università IUAV di Venezia

Intervengono:

Paolo Mulassano, Responsabile Obiettivo Pianeta della Fondazione Compagnia di San Paolo
Maria Teresa Bergoglio, Ente di Gestione delle Aree Protette del Po piemontese

“F2C – Fondazione Cariplo per il Clima: Alleanze per la Transizione Climatica”
Federico Beffa, Fondazione Cariplo

“Presentazione della strategia ‘La Brianza Cambia Clima'”
Simone Paleari, Agenzia Innova21

“La strategia della Fondazione CRC per la transizione climatica del territorio cuneese”
Andrea Alfieri, Fondazione CRC Cuneo

“La ‘CER’ di Magliano Alpi: un nuovo modello di sviluppo basato su produzione ed uso sostenibile dell’Energia”
Marco Bailo, Sindaco Comune di Magliano Alpi

Michele Bugliesi, Presidente Fondazione Venezia

Conclusioni:
Francesca Giordano, ISPRA –  Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale
Francesco Musco, Professore ordinario in Tecnica e pianificazione urbanistica, Università IUAV di Venezia (Direttore del Corso di laurea magistrale in Pianificazione e politiche per la città il territorio e l’ambiente)

Curatori e relatori:
Filippo Magni Università Iuav di Venezia
Urbanista, dottore di ricerca in pianificazione e politiche pubbliche per il territorio presso l'Università Iuav di Venezia. Attualmente è ricercatore (RTDa) in tecnica e pianificazione urbanistica e docente nei corsi di fondamenti di urbanistica e Spatial Planning and Design for Climate Change.
Giovanni Litt Università Iuav di Venezia
Architetto junior (DACC-IUAV) con focus su paesaggio, heritage e conservazione; Pianificatore delle Città, del Territorio e dell’Ambiente (DPAC-IUAV). Negli anni ha sviluppato un approccio alla pianificazione multilivello, metabolica e multidisciplinare in grado di conciliare azioni e strategie di adattamento ai Cambiamenti Climatici.
Federico Beffa Fondazione Cariplo
Federico Beffa, laureato in Scienze Ambientali presso l’Università degli Studi di Parma, dal 2010 lavora nell’Area Ambiente di Fondazione Cariplo come project manager per le attività negli ambiti energia e cambiamenti climatici.
Simone Paleari Agenzia InnovA21 per lo sviluppo sostenibile
Simone Paleari, laurea in Scienza Ambientali, master in Gestione Sostenibile dell’Ambiente a Scala Locale, Direttore dell’Agenzia InnovA21 dal 2008, si occupa in Brianza Ovest di progettazioni ambientali a supporto degli enti pubblici.
Andrea Alfieri Fondazione CRC Cuneo
Andrea Alfieri lavora dal 2010 nel Settore Attività Istituzionale di Fondazione CRC dove è referente del Settore Sviluppo Locale e Innovazione.
Grazia Brunetta Politecnico di Torino
Professore Ordinario di Urbanistica presso il DIST - Politecnico di Torino e Direttore del Centro Interdipartimentale Responsible Risk Resilience - R3C. Dal 2015 coordina gruppi di ricerca nazionali e internazionali sul tema della resilienza nel governo del territorio.
Francesco Musco Università Iuav di Venezia
Professore associato di Tecnica e Pianificazione Urbanistica al Dipartimento di Culture del progetto dell’Università Iuav di Venezia. Consulente di numerosi enti pubblici e privati in Italia e all’estero in ambito urbanistico, per la definizione di politiche ambientali, territoriali e per lo sviluppo locale.

Area riservata

Esegui il login o registrati per accedere agli atti Accedi agli atti

Contributi

Esegui il login o registrati per inserire un commento Commenta