Accedi all'area riservata per visualizzare lo streaming dell'evento

Filippo Magni, Francesco Musco, Università Iuav di Venezia


Il cambiamento climatico è stato ormai definito all’unanimità come una delle questioni scientifiche e politiche più problematiche del XXI secolo. Negli ultimi due decenni è emerso un crescente interesse sul ruolo degli enti di governo sia nazionali che locali all’interno dei processi di governance del clima. Le esperienze globali e la letteratura di settore hanno identificato possibilità convincenti per una governance del clima attraverso la sperimentazione di processi e strumenti urbanistici innovativi, che promettono di far progredire la risposta climatica globale, nonostante la stagnazione politica a livello internazionale.
In quest’ottica la sessione si pone l’obiettivo di contribuire al dibattito sul ruolo della strumentazione urbanistica predisposta dalle pubbliche amministrazioni all’interno del quadro globale di governance climatica, riflettendo sulle opportunità, i limiti e le politiche territoriali come agenti di cambiamento.
Partendo quindi dalla disamina a tutte le scale di iniziative implementate o in fase di costruzione, la sessione mira a stimolare la riflessione su dove la comprensione e la pratica necessitino dei miglioramenti per far avanzare il ruolo della pianificazione urbanistica nel panorama nazionale ed internazionale del governo del territorio. Le domande chiave che vengono affrontate dalla sessione cercheranno di considerare: in che misura le esperienze implementate confermano o disattendono le aspettative di città e territori in quanto agenti e siti di cambiamento nell’affrontare il cambiamento climatico globale? In che modo le dinamiche politiche consentono o limitano processi territoriali climateproof? In che modo la governance climatica nelle città è abilitata e limitata dalle interazioni con livelli di governance più ampi?


PROGRAMMA

Tra resilienza e antifragilità: la pianificazione territoriale alla prova dei cambiamenti climatici. L’impegno del Comune di Cervia attraverso il progetto Adriadapt
Daniele Capitani, Dirigente Settore Programmazione e Gestione del Territorio del Comune di Cervia

Dal progetto Life Urbanproof alla Strategia urbana di adattamento al cambiamento climatico
Carlotta Bonvicini,
Assessora alle Politiche per la Sostenibilità con deleghe ad Ambiente, Agricoltura e Mobilità sostenibile

Forestazione e riqualificazione urbana: due strategie per le città nella sfida ai cambiamenti climatici
Daniela Luise, Comune di Padova, Responsabile di Informambiente

La Strategia regionale di Adattamento di Regione Sardegna e le implicazioni per la pianificazione locale
Giovanni Satta, Regione Autonoma della Sardegna, Direzione generale della difesa dell’ambiente

Potenzialità e sfide dell’innovazione dal basso. Il progetto LIFE SimetoRES nella Valle del Simeto
Laura Saija,
Ricercatrice in Tecnica e pianificazione urbanistica dell’Università degli Studi di Catania
Venera Pavone, Dottoranda in Tecnica e Pianificazione urbanistica alla Sapienza di Roma

Quadri conoscitivi e adattamento per Milano Città Metropolitana
Cinzia Davoli, Area Ambiente e Tutela del Territorio, Città Metropolitana di Milano

Bologna città resiliente, dal Piano di adattamento ai cambiamenti climatici al nuovo Piano Urbanistico Generale
Valentina Orioli, Comune di Bologna

LIFE Veneto ADAPT. Una Sperimentazione di Resilienza Urbana
Valentina Giacon, Architetto Ufficio Ambiente di Cadoneghe

Conclusione dei lavori

Curatori e relatori:
Filippo Magni Università Iuav di Venezia
Urbanista, dottore di ricerca in pianificazione e politiche pubbliche per il territorio presso l'Università Iuav di Venezia. Attualmente è ricercatore (RTDa) in tecnica e pianificazione urbanistica e docente nei corsi di fondamenti di urbanistica e Spatial Planning and Design for Climate Change.
Francesco Musco Università Iuav di Venezia
Professore associato di Tecnica e Pianificazione Urbanistica al Dipartimento di Culture del progetto dell’Università Iuav di Venezia. Consulente di numerosi enti pubblici e privati in Italia e all’estero in ambito urbanistico, per la definizione di politiche ambientali, territoriali e per lo sviluppo locale.
Daniele Capitani Dirigente Settore Programmazione e Gestione del Territorio del Comune di Cervia
All’interno del suo mandato è responsabile del nuovo Piano Urbanistico Generale e dell’aggiornamento del PAESC. Segue inoltre il progetto interreg Italia - Croazia "Adriadapt.
Carlotta Bonvicini Assessora alle Politiche per la Sostenibilità con deleghe ad Ambiente, Agricoltura e Mobilità sostenibile
Ha esperienze di studio, formazione e docenza in Università e Istituti italiani ed esteri. Ha svolto attività di consulenza per la redazione di relazioni paesaggistiche e studi di impatto ambientale; di supervisione tecnica per le attività di pianificazione urbana e dei trasporti per Enti locali e studi di architettura italiani ed internazionali.
Daniela Luise Responsabile di Informambiente - Ufficio Agenda 21 del Comune di Padova
Responsabile di Informambiente - Ufficio Agenda 21 del Comune di Padova e dal 2011 direttrice del Coordinamento Agende 21 Locali Italiane. Coordina come project manager diversi progetti europei LIFE, EIE, H2020, IUC e attività sui temi dell’ambiente, sostenibilità, Green Public Procurement, mitigazione e adattamento.
Giovanni Satta
Ingegnere, dal 2002 si occupa di temi di sostenibilità ambientale e sociale legati al cambiamento climatico, con esperienze nel campo dell'architettura e della pianificazione territoriale. Coordina il settore Cambiamenti Climatici della DG Ambiente della Regione Autonoma della Sardegna.
Laura Saija Università degli Studi di Catania
Ricercatrice in Tecnica e pianificazione urbanistica dell’Università degli Studi di Catania. In passato ha svolto lo stesso ruolo nel Department of City and Regional planning della University of Memphis ed è stata una Global Marie Curie Research Fellow. Predilige l'action-research e i temi della pianificazione strategica e ambientale "di comunità".
Venera Pavone Sapienza di Roma
Dottoranda in Tecnica e Pianificazione urbanistica alla Sapienza di Roma e membro del team di ricerca dell'Università degli Studi di Catania nell'ambito del progetto Life SimetoRes. Studiosa di pianificazione ambientale di comunità, con un focus sul tema del rischio idrogeologico e cambiamento climatico in ambito urbano.
Cinzia Davoli Città Metropolitana di Milano
Responsabile del Servizio Programmazione progetti strategici e gestione dei sistemi di supporto alle decisioni per la Città Metropolitana di Milano. Ha contribuito alla stesura del Piano Strategico della Città Metropolitana di Milano ed è la coordinatrice dello sviluppo dell'Agenda metropolitana per lo sviluppo sostenibile.
Valentina Giacon Architetto Ufficio Ambiente di Cadoneghe
Laurea in Architettura allo IUAV di Venezia 1991. Fino al 2011 è stata Responsabile Settore Lavori Pubblici-Ecologia presso il Comune di Fiesso d’Artico. Dal 2013 è Funzionario Lavori Pubblici, Sviluppo Sostenibile Ambiente presso il Comune di Cadoneghe. Dal 2019 è Project Manger Progetto Europeo Life Veneto Adapt presso l'Unione dei Comuni del Medio Brenta.

Contributi

Un commento su “PIANIFICAZIONE URBANISTICA CLIMATEPROOF

Esegui il login o registrati per inserire un commento Commenta