INFRASTRUTTURE E MOBILITA’ SOSTENIBILE, STRATEGIA DI RIQUALIFICAZIONE URBANA

Dal tram del mare alle periferie, passando per Baricentrale e rigenerando gli spazi pubblici

Il programma è sintesi di strategie componenti il sistema della mobilita’ urbana ed extraurbana, coerenti con gli obiettivi di mandato sul trasporto pubblico, greening urbano e riqualificazione degli spazi pubblici.

Il progetto del Tram del Mare, previsto anche dal PUG come rete portante del Trasporto Pubblico Locale, proposto per i finanziamenti del PON Metro, si integra perfettamente alla mobilità ed al progetto del parco di Baricentrale del RTP di Fuksas, creando una rete interconnessa da est a ovest, da nord a sud, che sfruttando anche i sedimi dismessi delle ferrovie, sarà realizzato nel periodo 2014-20, utilizzando veicoli a basso impatto ambientale.

Successivamente, verrà attivato il potenziamento di tratte specifiche, per i poli logistici di maggiore interesse: stazione, porto e aereoporto.
I tratti interessati saranno occasione di riqualificazione degli spazi urbani aperti correlati, lungo il mare e adiacenti al porto, coinvolgendo poi nella rigenerazione l’intero waterfront per circa 40km.

Il sistema infrastrutturale costiero sarà integrato e connesso alla rete ciclabile per la mobilità lenta.

Il progetto si propone dunque di formulare complessivamente un programma ampio a medio termine, che al suo interno includa anche interventi finanziabili da fonti diverse, secondo un’unica logica di sviluppo sociale ed economico della città.

Prevedendo l’aggregazione all’asse del trasporto pubblico del mare di vari contenitori culturali di grande tradizione e di attività innovative, esistenti da valorizzare o nuovi, si punta alla bellezza ed alla qualità della vita attraverso la qualità degli spazi pubblici, la cultura ed il turismo, sia per la crescita economica della città, sia per la crescita sociale dei suoi abitanti.
Crediti