CIVITER – L’Italia di mezzo

Un progetto di sviluppo territoriale integrato dei comuni di Civitavecchia, Viterbo, Terni e Rieti

Il progetto, promosso dal Comune di Terni, nasce “dal basso” a partire dai processi di pianificazione strategica avviati dalle quattro città. Attraverso il potenziamento delle connessioni e del sistema infrastrutturale, nonché la valorizzazione integrata delle risorse e potenzialità da estendere progressivamente alle altre città, si intende rafforzare la competitività di questo ambito territoriale e la sua capacità di rispondere efficacemente alle sfide competitive dei mercati affermandosi, inoltre, come interlocutore significativo per l’area metropolitana romana ed il corridoio logistico Civitavecchia-Ancona.

CIVITER intende attivare un processo di governance complessa che, a partire dalle integrazioni esistenti in termini di legami funzionali, coalizioni di attori e di istituzioni politiche, punti a: valorizzare le iniziative progettuali dal basso; facilitare la formazione di un quadro comune di gestione dei problemi collettivi, dalle prospettive smart city ai servizi pubblici locali; sostenere politiche di rete; assicurare un livello crescente di comunicazione tra le quattro città e gli altri sistemi locali nazionali ed europei; accompagnare processi integrati di pianificazione delle politiche di coesione 2014-2020 di livello interregionale.

Il lavoro, iniziato nel 2012, è passato attraverso una serie di incontri dai quali sono scaturiti atti di indirizzo ed un Protocollo d’Intesa siglato il 21/05/14 da tre dei quattro Comuni. E’ stata anche istituita una piattaforma di lavoro digitale aperta alle quattro amministrazioni.